fbpx

F1. Il drone più veloce del mondo insegue la Red Bull di Max Verstappen [VIDEO] – Formula 1

Abbiamo trovato qualcosa di più veloce della Red Bull RB20: è il drone costruito appositamente per filmarla


28 febbraio 2024

Per filmare la Red Bull RB20, la minacciosissima nuova monoposto di Max Verstappen e Sergio Perez per la stagione 2024 di Formula 1, serviva un drone altrettanto formidabile. Così la scuderia di Milton Keynes per le riprese della RB20 si è rivolta a Dutch Drone Gods, una realtà olandese che ha collaborato con la Red Bull Advanced Technologies per dare vita al drone più veloce del mondo, capace non solo di filmare una monoposto di F1, ma di tenere il suo stesso ritmo. 

Proprio come succede per le vetture di Formula 1, ormai quasi tutte sotto il peso minimo di 798 kg prima di adottare le zavorre, anche per il drone è stata tenuta d’occhio la bilancia, utilizzando materiali aerodinamici leggeri per un risparmio di peso del 10%. E per testare il drone sono stati organizzati test in pista con vetture reali. Red Bull ha rivelato che incredibilmente il drone è risultato in grado di accelerare due volte più velocemente rispetto a una monoposto di Formula 1. 

Queste performance, però, hanno un prezzo salato in termini di autonomia. Se un drone standard è in grado di volare per circa trenta minuti, il superdrone impiegato dalla Red Bull impiega solo tre minuti per scaricarsi. In ogni caso, da Verstappen è arrivato un plauso per il "pilota" del drone. "Ci sono tante cose di cui tenere conto, come ad esempio evitare i ponti e anticipare i nostri punti di frenata, visto che in aria funziona diversamente. Credo sia molto stressante essere così concentrati".