fbpx

I migliori droni che puoi trovare in circolazione

(Ultimo aggiornamento: maggio 2024)

Quali sono i migliori droni sul mercato? Rispondere a una domanda del genere non è affatto semplice, sia per la notevole quantità di modelli disponibili sia perché al termine “migliori” non è attribuibile un valore assoluto, ma di volta in volta può essere associato a specifiche caratteristiche tecniche e funzionali. Chi è alla ricerca del puro e semplice divertimento, senza alcun tipo di implicazione professionale, per esempio, avrà esigenze differenti da chi necessita di un compagno di lavoro in grado di decollare e di svolgere con la massima precisione mansioni che spaziano dalla rilevazione di fonti di calore alla realizzazione di riprese notturne. Per questo motivo, abbiamo preparato una gallery con 15 modelli al top delle rispettive categorie, pronti ad affrontare qualunque tipo di sfida, dalla più semplice alla più impegnativa.

Cosa sapere prima di acquistare un drone

Prima di librarsi in volo, è necessario sapere che esistono alcune norme da rispettare, che regolano l’utilizzo di un drone. Iniziamo dal discorso sicurezza: chiunque abbia intenzione di acquistare questo tipo di gadget, deve stipulare un’assicurazione che copra eventuali danni a cose o persone. Si tratta di un passo inevitabile, che funge da garanzia sia per chi pilota sia per chiunque si trovi nelle vicinanze e che, in caso di omissione, può portare a ingenti sanzioni pecuniarie. Il secondo punto da tenere in considerazione è che i droni sono suddivisi in diverse classi e possono richiedere attestati specifici per essere pilotati. I modelli più semplici, appartenenti alla Classe C1 (peso inferiore ai 250 grammi) sono utilizzabili liberamente in spazi aperti senza necessità di patenti, mentre salendo di peso sono presenti due tipologie di certificati, A1/A3 e A2, ottenibili mediante la partecipazione a corsi online e al superamento di un esame con test a domande multiple.

In linea generale, poi, a prescindere dalla tipologia di drone, non è consentito:

  • volare a una quota superiore a 120 metri
  • sorvolare centri urbani
  • sorvolare assembramenti di persone
  • entrare nelle zone vietate al volo
  • far volare il drone al di fuori della visuale del pilota