fbpx

Manta Ray: dagli Stati Uniti un nuovo drone subacqueo «extra large»

Questo veicolo senza pilota è progettato per «missioni di lunga durata e a lungo raggio in ambienti oceanici dove gli esseri umani non possono andare» per svolgere «un’ampia gamma di missioni» | CorriereTv

L’azienda aerospaziale e di difesa statunitense Northrop Grumman Corp ha annunciato l’8 aprile di aver completato l’assemblaggio di un prototipo a grandezza naturale del suo nuovo veicolo sottomarino senza equipaggio, il Manta Ray. L’azienda ha spiegato che si tratta di «una nuova classe» di drone subacqueo «extra large», progettato per «missioni di lunga durata e a lungo raggio in ambienti oceanici dove l’uomo non può arrivare».

Il Manta Ray è stato costruito nell’ambito di un programma della Defence Advanced Research Projects Agency (DARPA) degli Stati Uniti, il cui scopo è «fornire una tecnologia innovativa per creare una sorpresa strategica», ha dichiarato l’azienda.

Secondo Northrop Grumman Corp, si tratta di un drone autonomo che non richiede la presenza di personale logistico in loco e che, grazie alla sua tecnologia a risparmio energetico, è in grado di ancorarsi al fondale marino e può essere schierato per la prima volta come drone subacqueo.